prodotti

Viti Autofilettanti

Particolarmente adatte per fissaggio di componenti in matello leggero

  • Descrizione
  • Applicazione
  • Vantaggi
  • Consigli
  • Le viti autofilettanti sono utilizzate per applicazione diretta su materiali quali: lamiere, laminati metallici e alluminio, possiamo fornirle con trattamento di zincatura bianca per una maggiore protezione alla corrosione.

    Possiamo fornirle con cinque tipologie di testa:
    Viti a testa svasata TSP, cilindrica TC, con cava tipo philips (PH), pozidriv (PZ), torx (TX).
    Oppure viti a testa esagonale con finta rondella per avere più area di appoggio per il fissaggio dei componenti.
    La filettatura delle viti arriva fin sotto la testa per fissare le lamiere con spessori ridotti e nella maggior parte dei casi si presentano con estremità appuntita per favorire l’imbocco del foro, su richiesta possiamo fornire senza punta.
    Non viene richiesta nessuna operazione di maschiatura e uso di dadi si consiglia di effettuare un pre-foro per facilitare l’avvitamento della vite.

  • - Carpenteria leggera ( carpenteria )
    - Carpenteria elettrica ( elettrico )
    - Hobbistica

    Applicato su:
    Lamiere, laminati metallici, alluminio

  • - Materiale in acciaio cementato
    - Diverse tipologie di testa e inserti per essere utilizzate in più campi lavorativi
    - Nessuna operazione di maschiatura o utilizzo di ulteriore minuteria per il fissaggio dei componenti
    - Cava tipo philips in modo che l’inserto si sollevi in caso di eccessiva resistenza di avvitamento per salvaguardare il filetto della vite
    - Estremità appuntita per favorire l'imbocco nel foro

    Materiale:
    Acciaio C15

  • E’ consigliato eseguire un pre-foro prima del fissaggio dei componenti possiamo rilasciare una tabella con indicati i diametro del pre-foro per le diverse tipologie di diametro e utilizzo.

Dove siamo
Contatti
Privacy D.LGS. N. 196 DEL 30 GIUGNO 2003 [leggi]